Elenco blog personale

domenica 30 aprile 2017

28 aprile -La barbarie di questo sistema, fatto di sfruttamento e morte: si muore a 21 anni e a 71. ASSASSINI!



Lavoratore ancora impiegato come operaio a 71 anni
Smentita la tesi del malore: è caduto dal tetto


Ven, 28/04/2017 - 16:06
MANGONE (COSENZA) - Ennesima morte sul lavoro in Calabria dove un operaio di origine tedesca di 71 anni è morto mentre stava lavorando in un capannone nella zona industriale di Piano Lago, nel comune di Mangone.
Secondo quanto ricostruito inizialmente, l’operaio, che viveva a Rogliano da anni, si sarebbe improvvisamente accasciato mentre stava lavorando, ma questa tesi è stata smentita dalle successive indagini dei carabinieri. I colleghi avevano chiamato subito i soccorsi, ma per l’operaio non c'era stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri, che, come detto, stanno indagando su quanto è accaduto e sui motivi per i quali l'operaio, malgrado l’età avanzata, venisse ancora impiegato nell’attività lavorativa. 

Incidente sul lavoro, muore ventenne
Il ragazzo è rimasto schiacciato da materiale molto pesante. Sono stati i colleghi a dare l'allarme 
Firenze, 28 aprile 2017 - Un ragazzo di 21 anni, italiano, è morto in seguito ad un incidente sul lavoro a Firenze. Secondo le prime informazioni del 118 intervenuto sul posto, il ragazzo, che lavorava in un'azienda di via della Treccia all'Osmannoro, sarebbe rimasto schiacciato da materiale molto pesante.  Sul posto è intervenuta anche la polizia. L'incidente si sarebbe verificato in serata in una ditta di spedizioni. Alla vittima sarebbero caduti addosso pesanti pali di ferro. A dare l'allarme i colleghi.



Nessun commento:

Posta un commento