Elenco blog personale

martedì 14 luglio 2015

12 luglio - LDD, continua la battaglia contro i cambi appalto della logistica

n. 2043/2014 e 2044/2014 R.G.
Il Giudice, a scioglimento della riserva, disponel’istruttoria testimoniale sulle circostanze relative al- la domanda principale, mediante l’escussione di due testi (1 per “polo”) di parte ricorrente e di due testi (1 per “polo”) di parte Lillo e fissa allo scopo l’udienza del 30 giugno 2015, ore 12.25. 


Ossia ascoltare i testimoni e/o richiedere la produzione di ulteriore documentazione.
Tale determinazione sembra indirizzare il giudizio verso una decisione contraria a tutte le richieste proposte dai lavoratori
O quantomeno quasi sicuramente nei confronti della domanda principale relativa all’appalto illecito
Che, a nostro modo di intendere, necessitava dell’audizione dei testimoni che raccontassero nei fatti la metodologia
Dello svolgimento delle mansioni.

Nel ricorso vi sono comunque anche domande fondate sulla sola interpretazione delle norme di diritto che non necessitavano

Controparte ha depositato il giorno prima dell’udienza una richiesta di modifica
Della decisione del Giudice di ascoltare i testimoni.
Il Giudice il pomeriggio stesso ha respinto tale richiesta
Che è stata ribadita ancora una volta in udienza prima che fossero ascoltati i testimoni
I quali hanno raccontato come veniva svolto il lavoro all’interno dei poli di Vignate e Capriate
Confermando totalmente quanto riportato nel ricorso depositato in Tribunale.
Anche i testimoni di LDD hanno, per altro, confermato le suddette circostanze.
Ora tutto dipende dall’interpretazione che il Giudice darà dei fatti che sono stati confermati

Da entrambe le parti.

In via principale:
1) accertare e dichiarare l’esistenza di un appalto illecito, illegittimo e irregolare di manodopera in violazione del disposto di cui all’art. 29 D.Lgs 276/2003 e o di somministrazione irregolare di manodopera ai sensi del disposto di cui all'art. 27 D.Lgs. 276/2003, tra la LDD SpA, società appaltante (e/o utilizzatrice) e le cooperative Progress e Logicservice appaltatrice (e/o somministratrice) in relazione al rapporto di lavoro intercorrente con i ricorrenti, come descritto in atti, e per gli effetti accertare e dichiarare che tra gli stessi e la resistente LDD a far data dal 29/09/2013, è intercorso un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato ex artt 2094 cc, 20 e 29 3^ comma bis dlsg 276/03,, con qualifica, in applicazione del CCNL Logistica Trasporti Merci e Spedizioni

Nessun commento:

Posta un commento