Elenco blog personale

domenica 19 luglio 2015

19 luglio - Sciopero alla Maserati



Maserati, troppo calore in fabbrica: sciopero


e il sindacato dell’azienda la fismic scende in campo contro gli operai

Lo stop nel reparto montaggio, dove in queste ore si registrano temperature superiori ai 35 gradi, secondo quanto denuncia la Fiom-Cgil. Polemica con l'altro sindacato, il Fismic: "L'azienda ha messo 300 ventilatori"
In linea fa troppo caldo, così alcuni operai della Maserati di Grugliasco hanno incrociato le braccia. La fermata spontanea è scattata nel reparto montaggio, dove in queste ore si registrano temperature superiori ai 35 gradi, . Lo sciopero è durato un'ora ed è stato messo in atto dopo un'assemblea convocata sul momento dalla stessa Fiom. Un'altra ora di fermo è stata poi indetta anche per il turno del pomeriggio.
"Il blocco ha riguardato un'area della fabbrica in cui il caldo in questi giorni è difficilmente sopportabile. Per la Fismic, si tratta invece di uno sciopero strumentale, come lo definisce il segretario piemontese Vincenzo Aragona. Che spiega: “L’ azienda per fronteggiare l’ondata di caldo eccezionale, di concerto con i rappresentanti per la sicurezza dei sindacati firmatari, ha adottato numerose misure, dalla posa di 300 ventilatori, al dimezzamento dei costi delle bottigliette di acqua minerale, alla distribuzione di sali minerali in infermeria a chi ne fa richiesta".

Nessun commento:

Posta un commento