Elenco blog personale

mercoledì 14 giugno 2017

14 giugno - riceviamo e volentieri pubblichiamo: GIU' LE MANI DALLE OPERAIE DELLO SCIOPERO DELLE DONNE - Contro la vostra repressione la nostra più forte ribellione!



Il 20 giugno si terrà il processo a Nola (NA) per la repressione padronale verso due operaie della Fca che avevano fatto l'8 marzo lo Sciopero delle donne. 

Mobilitiamoci il 20 ai Tribunali in solidarietà verso queste operaie della Fca di Nola, come verso tutte le altre operaie, lavoratrici che hanno dovuto subire repressione, provvedimenti disciplinari, sia dalle aziende che dal Sindacato, la Cgil, per aver sfidato padroni, governo, Stato, sindacati collusi e fatto lo Sciopero delle donne.

Dal comunicato del Comitato Mogli Operai Pomigliano
Quando la questione di genere diventa una questione politica e sociale interna alla contraddizione capitale-lavoro: 
DONNE IN CAMPO CONTRO IL MODELLO-MARCHIONNE
…”Perché siamo di fronte non solo ad un gravissimo episodio di repressione antisindacale ma soprattutto ad una ‘mirata repressione di genere’ e un vero e proprio oltraggio della FCA alla ricorrenza internazionale dell’Otto marzo ed alla libertà di espressione delle donne!”…
nell’imminenza della causa che si terrà il prossimo 20 giugno al Tribunale di Nola ed alla contestuale iniziativa di mobilitazione delle donne che si terrà in pari data a Pomigliano d’arco... per Antonietta e Carmela, le due operaie del reparto-confino FCA/WCL di Nola colpite dall’azione repressiva dell’azienda per lo sciopero e l’assemblea pubblica dello scorso 8 marzo".
Dal Dossier del MFPR "tantedipiù":


Electrolux di Solaro: provvedimenti disciplinari
per lo Sciopero dell'8 Marzo

26 tra lavoratori e lavoratrici dello stabilimento Electrolux di Solaro, sono stati destinatari, da parte della direzione, di provvedimenti disciplinari, colpevoli di avere osato utilizzare in occasione dello sciopero nazionale e internazionale dell’8 Marzo 2017, indetto da più organizzazioni sindacali “Il diritto di sciopero”.

Anche alle lavoratrici Sodexo dopo l’8 Marzo arrivano lettere disciplinari
Ieri mattina sono state consegnate a tre lavoratrici delle pulizie della Sodexo, impiegate nell’Azienda Ospedaliera Pisana, tra cui una nostra Rappresentante Sindacale nonché Rappresentante delle condizioni di sicurezza, delle contestazioni disciplinari. Questi provvedimenti sono stati rivolti alle lavoratrici che hanno avuto il merito nello grande sciopero dell'8 marzo di “indossare una maglietta con un logo simile a quello dell’azienda”… non ci fanno paura le ritorsioni e i provvedimenti disciplinari. Siamo nel giusto e la pretesa dei nostri diritti non farà alcun passo indietro… 

Sciopero delle donne, alla Piaggio e Continentale il vertice Cgil manda provvedimenti disciplinari


Nessun commento:

Posta un commento