Elenco blog personale

domenica 5 luglio 2015

5 luglio - Artisti solidali con le lotte operaie: Intervista a Daniele Sepe



Intervista a Daniele Sepe sul concerto solidale a sostegno degli operai licenziati dallo stabilimento Fiat di Pomigliano e in memoria di quelli che si sono tolti la vita


Spesso si dimenticano quali sono i valori importanti a cui guardare per vivere sereni e si cade nell’oblio e nella mera convinzione che i problemi importanti siano rivolti all’apparenza o che stanziano in superficie. Troppo spesso si volta lo sguardo altrove di fronte a difficoltà serie, come quando qualcuno perde il lavoro e si trova incapace di sostenere una famiglia. Quando accade, sono poche le persone “estranee ai fatti” che badano veramente alla gravità di una simile situazione e alle ripercussioni che si riversano sulla vita di chi è direttamente coinvolto. Fortunatamente esiste ancora chi ha la voglia di ascoltare e sostenere il prossimo. Da questi importanti valori, nasce il concerto “Musica a sostegno della cassa di resistenza operaia a Napoli” organizzato il 7 Luglio alle 18:00 in Piazza Dante. L’idea di questo evento nasce per sostenere gli operai che si sono ritrovati in cassa integrazione o licenziati, presso lo stabilimento Fiat di Pomigliano e in memoria di coloro che non hanno retto il peso di questa difficoltà e si sono tolti la vita . Molti dei licenziati e cassaintegrati hanno reagito manifestando e, tra questi, è rimasta impressa nella memoria di molti, la persona di Mimmo Mignano che è rimasto per sei giorni su una gru dei cantieri di Piazza Municipio a Napoli. La protesta messa in atto ha smosso le coscienze di molti ma non ha prodotto risultati concreti. Per dar voce a queste persone che, per quanto possano manifestare, non riescono a far sentire il loro grido di aiuto, ci hanno pensato alcuni musicisti di Napoli, con l’appoggio e l’organizzazione del sassofonista Daniele Sepe.
D.  Daniele, ci racconti di questo concerto?
R. Ho deciso di organizzare questo evento a seguito di una chiacchierata con Mimmo Mignano, l’operaio che ha protestato restando per sei giorni su di una gru dei cantieri di Piazza Municipio. Avevamo già organizzato un concerto simile a Cercola, per raccogliere fondi a sostegno delle famiglie di questi operai che si sono ritrovati in una condizione di precarietà. Abbiamo avuto un riscontro positivo da parte dei cittadini e quindi ho deciso di coinvolgere altri musicisti per creare un nuovo concerto solidale al quale tutti hanno aderito con entusiasmo. Al momento sono più di trenta i ragazzi che hanno appoggiato il progetto, ragion per cui pensiamo di riuscire ad organizzarne più di uno. L’ingresso è gratuito e ci auguriamo di riuscire a raccogliere fondi per aiutare queste famiglie in difficoltà.
Anche Andrea Tartaglia del gruppo “Tartaglia&Aneuro” e Claudio Domestico “Gnut” hanno rilasciato una dichiarazione in merito alla loro partecipazione all’evento: Andrea Tartaglia: Abbiamo appoggiato in pieno questa manifestazione che nasce dalla necessità di sostenere i troppi lavoratori che vengono sfruttati ogni giorno. Speriamo di dare un piccolo contributo culturale ed economico a questa grande causa che é la difesa della dignitá umana.Noi musicisti abbiamo tutti accettato di buon grado e come noi, anche giornalisti,tecnici e addetti ai lavori hanno tutti sposato la causa. La solidarietà é l unica arma di difesa contro gli abusi. Claudio Domestico: la mia partecipazione a questa manifestazione è spontanea ed entusiasta come quella di tutti gli altri artisti che hanno aderito. Storicamente la musica ha sempre avuto un ruolo molto importante nel sociale ma negli ultimi anni questa tenenza è andata lentamente scemando, questa iniziativa di Daniele Sepe ci riporta in piazza e ci invita al confronto e alla sensibilizzazione su argomenti che hanno di solito poca rilevanza mediatica. La partecipazione e la condivisione di spazi e idee sono il primo passo e l’unico modo che abbiamo per migliorare il contesto in cui viviamo. Sarà un piacere ritrovare tanti amici su un palco e parlare al pubblico di argomenti importanti attraverso la cosa che sappiamo fare meglio…cioè la musica.
Al concerto parteciperanno anche:

The collettivo; Foja; La maschera; Tartaglia&Aneuro; Nelson; Shaone; ‘O Rom; Ar Meitheal; Calatia; Demonilla; Marcello Coleman; Aldolà Chivalà; Napoli Extracomunitaria; Mc Mariotto; Maldestro; Gnut; Pier Macchié; Pepp-Oh; Dolores Melodia; Gatos do mar; Piero Gallo; Massimo Ferrante; Antonino Iuorio; Probabilecoda; Jah Farmer & Nah Deal Band; Matteo Marolla e Zumpinária Banda; Delucao + Laye Ba; Bisca; Voodo Miles; Blindur; Mario Insenga; Antonello Cossia; Maurizio Capone; Captain Sepe & funky crew; Dj Rallo
- See more at: http://www.corsoitalianews.it/daniele-sepe-per-la-musica-a-sostegno-della-cassa-di-resistenza-operaia-a-napoli-03072015/#sthash.OQUJamTa.dpuf


Nessun commento:

Posta un commento