Elenco blog personale

martedì 31 gennaio 2017

31 gennaio - dal blog tarantocontro: Taranto - dalle lavoratrici della Toscana un incitamento alla lotta per tutte le lavoratrici pulizie scuole statali che lottano dal nord al sud per il diritto al lavoro



in alcune regioni la lotta è già cominciata a Viareggio, Pisa a Napoli, Foggia, Lecce.
Il 27 gennaio il sit in sotto la sede della Dussmann a Modugno con numerosi lavoratori
dei Cobas e Slai Cobas e FSI di Taranto, Brindisi, Foggia si è trasformato in uno scontro con la polizia
La Dussmann si è resa irreperibile e i lavoratori volevano risposte.
A livello regionale abbiamo ripreso a lottare la scorsa settimana da oggi riprendiamo l’informazione e la lotta per organizzare una manifestazione a Taranto
   
I lavoratori e le lavoratrici pulizie scuole statali sono in una situazione di attacco ai loro sacrosanti diritti; un salario pieno e garantito che questo mese la Dussmann non ha corrisposto ai lavoratori. Le lavoratrici che sono la maggioranza sole e con figli a carico pagano doppiamente, sfruttate, costrette ad ammazzarsi di lavoro tra casa e lavoro a causa di carichi di lavoro raddoppiati per gli interessi della Dussmann.
I lavoratori non devono abbassare la testa e non devono avere paura di lottare per il loro diritto al lavoro e a un giusto salario e un trattamento dignitoso.
Lottare per i propri diritti è un dovere e un diritto di tutti  
Noi operaie, lavoratrici siamo quelle che subiamo non una ma tutte le catene.
Ma siamo anche quelle che quando ci ribelliamo esprimiamo una forza poderosa e siamo in prima fila nella lotta – come è successo nella rivolta del 2007– perchè lottiamo non solo per il lavoro, il salario, ma per tutta la nostra vita e per il futuro dei nostri figli.  
Organizziamoci. 
 
lavoratrici Dussmann Taranto
30 gennaio 2016
info Fiorella Masci RSA Slai Cobas sc
3339199075

Nessun commento:

Posta un commento