Elenco blog personale

giovedì 23 marzo 2017

23 marzo - Taranto: contro i licenziamenti e non solo sciopero alla Pasquinelli



LA PROCLAMAZIONE DELLO SCIOPERO E LE SUE MOTIVAZIONI
Alla Commissaria Liquidatrice M.R. Chiechi
Alla Presidenza Amiu
E p.c.
Al Sindaco di Taranto
Alla Prefettura di Taranto

Taranto 21/3/2017

Con la presente si comunica che la scrivente O.S ha proclamato sciopero per domani 22/3/2017 dei lavoratori "Pasquinelli" operanti sul nastro di selezione dei rifiuti.
Gli operai si asterranno dal proprio turno di lavoro ovvero dalle 12.00 alle 18.00, le motivazioni di questa mobilitazione sono le mancate garanzie lavorative, l'imminente licenziamento previsto per il giorno 31 corrente mese, il forte disagio provocato dal mancato accredito dello stipendio, l'assoluta contrarietà delle "non soluzion presentate negli incontri con l'Assessore F.Cosa.
I lavoratori richiedono che nessun posto vada perso quindi nessun esubero, nessun servizio vada perso, specialmente uno essenziale come la raccolta differenziata e la selezione del materiale, garanzie sulla continuità lavorativa prima durante e dopo la fase di restyling dell'impianto di selezione per tutti e 23 i lavoratori.
In occasione dello sciopero gli operai chiedono un incontro con il Sindaco di Taranto.
Inoltre i lavoratori richiedono la convocazione di un tavolo con la partecipazione di tutte le istituzioni in indirizzo per coordinare un piano che tenga conto delle proprie richieste.
In assenza di risposte i lavoratori proseguiranno lo stato di agitazione attuando ulteriori forme di lotta.
In attesa di risposta cordiali saluti

Slai Cobas per il sindacato di classe
RSA Gaetano Malecore
RLS Francesco Balestra
Per comunicazioni 3492123261

Nessun commento:

Posta un commento