Elenco blog personale

venerdì 22 luglio 2016

22 luglio - Nuovo sciopero nelle ferrovie



ancora
IN MARCIA !
GIORNALE DI CULTURA, TECNICA E INFORMAZIONE POLITICO SINDACALE, DAL 1908
---------------------------------------------------------------
SCIOPERO FERROVIERI: SABATO 23 E DOMENICA 24 LUGLIO TRENI FERMI
 PROSEGUE LA VERTENZA FERROVIERI
.
SCIOPERO NAZIONALE TRENI VIAGGIATORI:
dalle 21.00 di sabato 23 alle 21 di domenica 24 luglio 2016 (NTV compresa)
(Per un intervento liberticida della "Commissione antisciopero", dalla protesta sono esclusi i
ferrovieri di Trenord  e quellli con sede di lavoro nelle regioni Piemonte, Veneto, Marche, Abruzzo e Umbria

VAI ALLE NORME TECNICHE, IN FONDO AL MESSAGGIO

SCIOPERO NAZIONALE TRENI MERCI:

Dalle 21 giovedì 21 luglio alle 21 di venerdi' 22 luglio 2016
(Trenitalia Cargo, Serfer, DB Cargo Italia, SBB Cargo Italia)
IMPIANTI FISSI  (CON PRESTAZIONE UNICA GIORNALIERA): INTERA GIORNATA DEL GIORNO 24 LUGLIO 2016
I FERROVIERI SCIOPERANO ANCORA PER DIFENDERE IL
TRASPORTO FERROVIARIO COME SERVIZIO PUBBLICO,
PER LA SICUREZZA E CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE


ANCHE QUESTO ULTERIORE SCIOPERO,  PROCLAMATO DALLA CUB E
DALL'SGB COL SOSTEGNO DI TUTTO IL SINDACALISMO DI BASE SI E'
 RESO INEVITABILE A CAUSA DELLA SORDITA' AZIENDALE

LA VERTENZA E CONDOTTA  UNITARIAMENTE SI PROTRAE ORMAI DA MOLTI
 MESI E VEDE UNA MASSICCIA ADESIONE DEI LAVORATORI AGLI SCIOPERI ED
 ALLE PROTESTE, PER UN CONTRATTO CHE RIDUCA I CARICHI DI LAVORO
E RESPINGA I PEGGIORAMENTI GIA' ATTUATI NEGLI ULTIMI ANNI

CONTRO LA REVISIONE DEL CODICE DISCIPLINARE CHE CONFERISCE ALL'AZIENDA
 IL COMPLETO ARBITRIO SULLA PUNIBILITA' DI QUALSIASI COMPORTAMENTO

PER IL SUPERAMENTO DELLA LEGGE FORNERO E CONTRO LA MANCATA
ARMONIZZAZIONE DEI LAVORATORI ADDETTI A MANSIONI DI SICUREZZA

 È LA RISPOSTA DEI FERROVIERI ALL'ATTEGGIAMENTO REMISSIVO,
 AUTOREFERENZIALE E PERDENTE DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI FIRMATARIE

 COME AL SOLITO SARRANNNO GARANTITI TUTTI I
TRENI PREVISTI DALLA LEGGE COME '
SERVIZI MINIMI'

INOLTRE, DURANTE TUTTO IL PERIODO DELL'ASTENSIONE DEGLI ADDETTI
ALLE BIGLIETTERIE, I VIAGGIATORI POTRANNO ACQUISTARE I BIGLIETTI
DIRETTAMENTE A BORDO SU CIASCUN TRENO, SENZA PAGARE NÉ SOPRATTASSE NÉ SANZIONI


Nessun commento:

Posta un commento