Elenco blog personale

sabato 2 aprile 2016

2 aprile - Protesta dei migranti a Taranto



Questa mattina i migranti del Bel Sit hanno protestato bloccandosi tutti insieme nell’Hotel, mentre una rappresentanza si è recata in prefettura. Pretendono il pagamento del Pocket Money che l’associazione Salam non corrisponde da 4 mesi, nonostante, come abbiamo avuto conferma sempre stamattina dalla Prefettura, alla Salam siano arrivati più di 126mila euro nei giorni scorsi. 
La Salam è l’unica associazione a Taranto, tra quelle che si occupano dell’assistenza dei migranti, che non paga regolarmente il pocket money.
Non solo, la Salam non garantisce il minimo di assistenza previsto dalla convenzione, non fornendo neanche i medicinali prescritti , non garantendo accertamenti e visite mediche specialistiche disposte da medici della Asl, non fornendo detergenti per l’igiene della persona, non garantendo la pulizia delle stanze, ecc.  
COME USA LA SALAM I SOLDI DESTINATI AI MIGRANTI DEL BEL SIT!?
VISTO CHE LA PRESIDENTE SIMONA FERNANDEZ SEGUE ALTRE ATTIVITA’, NON VORREMMO UTILIZZASSE PER QUESTE I SOLDI DESTINATI AL BEL SIT...  
I migranti, inoltre denunciano, che quando arriva (molto raramente, bisogna dire...) la commissione di controllo, la Salam gli mostra solo alcune zone dell’Hotel ripulite, fa parlare solo con alcuni migranti da lei scelti, affinchè non vedano e non sentano l’effettiva situazione esistente; fino a fare discriminazione tra i migranti nei tempi di corresponsione del pocket money e nell’assistenza. 
Imigranti con lo Slai cobas sc hanno chiesto alla Prefettura:
- di obbligare la Salam a corrispondere gli arretrati del pocket money e a fornire ai migranti medicine e prodotti per l’igiene necessari e previsti;
- che la Salam garantisca tutta l’assistenza oi migranti come le altre associazioni. 
CHIEDIAMO INOLTRE UN CONTROLLO SUL POSTO, MA ISPEZIONANDO TUTTE LE STANZE E PARLANDO CON TUTTI I MIGRANTI. 
Se questo non verrà fatto, considereremo anche la Prefettura complice di quanto succede al Bel Sit.

MARTEDI’ 4 APRILE ALLE ORE 17,30 ASSEMBLEA DEI MIGRANTI NELLA SEDE SLAI COBAS PER ORGANIZZARE UNA MANIFESTAZIONE, nel caso in questi giorni non vengano risolti i problemi di pagamento del pocket money e dell’assistenza necessaria. 
SLAI COBAS per il sindacato di classe - Taranto

Nessun commento:

Posta un commento