Elenco blog personale

venerdì 25 novembre 2016

25 novembre - Alla FCA il fascismo padronale e lo sfruttamento selvaggio mettono sempre più a rischio la vita degli operai



Operaio Fca travolto da un carrello: elitrasportato a Roma, è grave 


Piedimonte San Germano
24/11/2016 - 09:41
di Paola E. Polidoro
Terribile incidente ieri sera nello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano. Un uomo sarebbe stato investito da un carrello riportando un grave trauma toracico. Immediato l’arrivo sul posto dei sanitari del 118 che dopo aver verificato le condizioni dell’operaio hanno predisposto il trasporto con l’eliambulanza al policlinico Umberto I di Roma. Per lui un codice rosso con un
trauma toracico e diverse lesioni sul corpo.
L’incidente è accaduto nel fabbricato 10, nel settore lastratura. Alla vigilia di uno dei giorni più importanti per lo stabilimento pedemontano che vedrà oggi la visita del presidente del Consiglio Matteo Renzi e dell’amministratore delegato Sergio Marchionne, l’incidente ha bloccato tutti. L’operaio, un cinquantaduenne del cassinate, sarebbe stato colpito dalla parte finale di un carrello che stava effettuando manovre di routine nel settore. 
Una svista forse quindi la causa dell’incidente. Ad intervenire anche i carabinieri della Compagnia di Cassino coordinati dal maggiore Silvio De Luca che si sono portati sul posto per effettuare le rilevazioni di rito. Spetterà agli uomini dell'Arma ricostruire la dinamica dell'incidente. Una settimana da dimenticare questa per gli operai della città martire. Solo pochi giorni fa un operaio della cartiera Wepa era rimasto incastrato sotto un rullo e aveva riportato un trauma importante all'arto superiore. Immediatamente soccorso dai colleghi e dal personale del 118, era stato elitrasportato a Roma al Gemelli dove i medici sono stati costretti ad amputare il braccio. L’operaio Fca coinvolto nell’incidente di ieri non sarebbe parso in pericolo di vita, colleghi e familiari restano in attesa di novità dall’ospedale capitolino.


Nessun commento:

Posta un commento